Conidio

Il conidio è una tipica spora asessuata prodotta per mitosi (mitospora) dai funghi in speciali ife dette ife conidiofore.

La propagazione vegetativa dei funghi unicellulari può avvenire per scissione o per gemmazione (vedi saccaromiceti).
Nei funghi pluricellulari invece la propagazione avviene mediante il rilascio di conidi, cellule ottenute per mitosi e formate sia endogenamente che esogenamente. I conidi possono essere formati dal comune micelio vegetativo; altrimenti sono portati da speciali ife conidiofore che al loro apice separano conidi esogeni o da ife conidiangiofore portanti conidiangi che al loro interno portano i conidi. Per lo più i conidi sono dovuti alla generazione aploide.
I conidi nella maggior parte dei Chytridiomycota e degli Oomycota si formano all'interno di conidiangi, e possono essere sia mobili per flagelli sia immobili.
Molti Basidiomiceti producono speciali conidi, chiamati picnidiospore, o spermazi oppure oidi, che trasferendosi in un'ifa recettrice di altro ceppo le trasferiscono il loro nucleo, dando inizio alla fase "dicarion".


Organismi producenti conidi:

  • funghi pluricellulari

Voci correlate

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License