Invecchiamento

L'invecchiamento è una malattia?

"L'invecchiamento è una malattia? Non importa perché l'invecchiamento è già trattato con una combinazione di diversi farmaci clinicamente disponibili, tra cui la rapamicina. Se l'invecchiamento è una malattia dipende da definizioni arbitrarie sia della malattia che dell'invecchiamento. Ai fini terapeutici, l'invecchiamento è una malattia mortale (o, più in generale, pre-malattia), nonostante sia una normale continuazione della normale crescita dell'organismo. Deve e, soprattutto, può essere trattata con successo, ritardando così le malattie classiche legate all'età come il cancro, le malattie cardiovascolari e metaboliche e la neurodegenerazione.
[…]
L'invecchiamento non è programmato.[..] L'invecchiamento, è una normale continuazione del normale programma di sviluppo, quindi non è un programma ma un quasi-programma non intenzionale e non intenzionale. Tuttavia, l'invecchiamento è anche una malattia mortale perché porta inevitabilmente alla morte.
[…]
L'invecchiamento e le sue malattie sono inseparabili, poiché queste malattie sono manifestazioni dell'invecchiamento. Naturalmente, qualsiasi malattia legata all'età può manifestarsi in giovane età a causa di fattori genetici e ambientali. Ciò che è importante è che l'invecchiamento è sufficiente a causare tutte le malattie legate all'età, prima o poi, senza dipendenza da fattori genetici o ambientali1: se la malattia di Alzheimer o il diabete di tipo 2 non viene diagnosticato durante la vita, è solo perché il cancro o un ictus termina la vita prima che le malattie di Alzheimer o il diabete di tipo 2 possano essere diagnosticati (e viceversa)."2

Trattamento delle pre-malattie

"Le malattie sono precedute da pre-malattie. Ad esempio, il diabete viene diagnosticato quando i livelli di glucosio a digiuno sono superiori a 125 mg/dl, mentre i livelli da 100 a 125 mg/dl sono considerati pre-diabete. […] Sebbene non sia formalmente una malattia, il pre-diabete è attualmente trattato per prevenire il diabete. Inoltre, il pre-diabete viene avviato da processi sottostanti che chiameremo pre-pre-diabete, che si verificano mentre i livelli di glucosio a digiuno e la tolleranza al glucosio sono ancora normali, anche se i livelli di insulina sono aumentati (iperinsulinemia), indicando una lieve insulino-resistenza. L'iperinsulinemia in adulti sani con livelli di glucosio normali è predittiva del diabete di tipo 2 in un follow-up di 24 anni. I livelli normali di glucosio (<100 mg/dl) associati all'iperinsulinemia sono pre-pre-diabete. L'iperinsulinemia può a sua volta essere guidata dalla segnalazione mTOR, il che suggerisce uno stato di pre-pre-pre-diabete in cui sia il glucosio che i livelli di insulina sono normali. La condizione che possiamo chiamare pre-pre-diabete è associata al diabete futuro, alle malattie cardiovascolari e al tasso di mortalità causata da tutte le cause. Il trattamento preventivo con metformina è stato iniziato durante queste fasi molto precoci della malattia negli adolescenti obesi.
[…]
Sia la preipertensione che il pre-diabete sono pre-malattie legate all'età. Allo stesso modo, anche gli stadi asintomatici della malattia di Alzheimer sono pre-malattia.

Nelle pre-malattie, le anomalie non hanno raggiunto i criteri diagnostici arbitrari delle malattie. Quindi, l'invecchiamento consiste nella progressione da (pre)-pre-malattie (invecchiamento precoce) a malattie (invecchiamento tardivo associato al declino funzionale). L'invecchiamento NON è un fattore di rischio per queste malattie, in quanto l'invecchiamento è costituito da queste malattie: invecchiamento e malattie sono inseparabili.
[…]
Un aspetto invecchiato (ad esempio, capelli grigi, rughe, aspetto cushingoide e perdita di muscoli) sono manifestazioni di pre-malattie. Ad esempio, un aspetto invecchiato può riflettere ipercortisolismo, sarcopenia, osteoporosi, pre-malattie cutanee e così via. E le lesioni cutanee legate all'età possono annunciare condizioni cutanee pre-cancerose."3

Invecchiamento "sano"

"L'invecchiamento "sano" è stato chiamato invecchiamento subclinico, invecchiamento lento o invecchiamento decelerato, durante il quale le malattie sono in fase pre-malattia o addirittura pre-pre-malattia. Le malattie sorgeranno alla fine. L'invecchiamento "sano" è uno stato pre-malattia in cui le anomalie asintomatiche non hanno ancora raggiunto le definizioni artificiali di malattie come l'ipertensione o il diabete. Invece di invecchiamento sano, potremmo usare i termini invecchiamento pre-malattia o invecchiamento rallentato. Inoltre, l'invecchiamento decelerato può essere ottenuto farmacologicamente. Ad esempio, la rapamicina decelera l'invecchiamento, rendendo così più sano."4

Medicina preventiva: un passo avanti verso la medicina anti-invecchiamento

"L'invecchiamento è la somma di malattie e pre-malattie. I trattamenti sono generalmente più efficaci negli stadi pre-malattia, associati a iper-funzione, che negli stadi di malattia, associati al declino funzionale. Come discusso nel 2006, "la rapamicina previene le malattie piuttosto che curare le complicazioni delle malattie. Per esempio, la rapamicina non riparerà le ossa rotte ma potrebbe prevenire l'osteoporosi". Infatti, la rapamicina previene l'osteoporosi.

L'obiettivo della medicina preventiva è quello di prevenire le malattie curando le pre-malattie. Pertanto, la medicina preventiva è una forma di terapia anti-invecchiamento. Sia la medicina preventiva che la terapia anti-invecchiamento dovrebbero prevenire le pre-malattie curando individui "sani". Alcuni dei farmaci utilizzati in medicina preventiva includono statine, aspirina, ACE inibitori (ad esempio, lisinopril) e metformina, che possono essere riproposti come farmaci anti-invecchiamento. E viceversa, la rapamicina, un farmaco anti-invecchiamento, può diventare una pietra angolare della medicina preventiva. Come ha detto David Gems, "il trattamento anti-invecchiamento è qualsiasi approccio preventivo per ridurre la patologia tardiva. La sua adozione faciliterebbe la traduzione, poiché sposterebbe l'accento sulla pratica medica, in particolare sull'introduzione di approcci preventivi.
[…]
Si sostiene comunemente che l'invecchiamento dovrebbe essere definito come una malattia in modo da accelerare lo sviluppo di terapie anti-invecchiamento. Questo atteggiamento è controproducente perché ci permette di rinviare lo sviluppo di terapie anti-invecchiamento fino a quando l'invecchiamento è pronunciato una malattia da parte degli organismi regolatori, cosa che non accadrà presto. L'invecchiamento non deve essere definito come una malattia da trattare.
[…]
L'invecchiamento può essere trattato come una pre-malattia per prevenire la sua progressione verso le malattie. Le combinazioni a base di rapamicina comprendono farmaci convenzionali che prolungano la vita, utilizzati per trattare e prevenire le malattie legate all'età. Queste combinazioni potrebbero essere combinate con una dieta a basso contenuto calorico e carboidrati, esercizio fisico e prevenzione dello stress."5

Invecchiamento della pelle

Le principali cause di un accelerato invecchiamento della pelle umana sono l'esposizione al sole ed il fumo.6

Links

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License