Propagazione vegetativa

Questa pagina è in attesa di essere ampliata. Vedi le altre pagine da completare.

Questa pagina è in attesa di essere ampliata. Vedi le altre pagine da completare.

La propagazione vegetativa consiste nella separazione dalla pianta madre di parti (più o meno grandi) capaci di svilupparsi nuovi individui, che dal punto di vista genico sono uguali all'organismo genitore e pertanto ne ripetono i caratteri. Non c'è dunque variabilità genetica nella propagazione e ciò comporta vantaggi e svantaggi relativamente all'affermazione nell'ambiente.

Nelle piante inferiori la propagazione avviene per:

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License