Psilotum

Psilotum è un genere di pianta crittogama vascolare molto primitivo.

Sporofito

Lo sporofito è la generazione prevalente (il gametofito è sotterraneo e molto piccolo), e la sua primitività è testimoniata dall'assenza di un apparato radicale, le cui veci sono fatte dal rizoma.

Aspetto esteriore: fusto aereo a ramificazione dicotomica intorno ai 30 cm di lunghezza

psilotum.jpg

Rizoma protostelico

I rizomi fungono da radici e producono rizoidi che agiscono come peli radicali.

Il rizoma di Psilotum ha il tipo più semplice di organizzazione tissutale, con xilema al centro circondato da floema, endoderma, corteccia ed epidermide.

Fusto actinostelico

L'anatomia (struttura primaria) prevede un'epidermide con cuticola, corteccia clorofilliana e stele.

L'anatomia del fusto aereo è simile a quella del rizoma. Tuttavia, lo xilema è stellato piuttosto che circolare e la corteccia contiene sclerenchima e clorenchima.

Qui sotto la parte esterna del fusto mostra i tre tipi di corteccia e l'epidermide che ha una cuticola ben determinata e stomi.

Foglie

Le foglie (microfille) sono piccole scaglie appuntite. Alle ascelle delle foglie bifide (quindi in posizione non terminale) compaiono gli sporoteci che sono tripartiti.

Gametofito (la descrizione vale anche per il gametofito di Tmesipteris)

Sotterraneo, longevo (primitivo), contiene tracheidi anulate. È micorrizzato (e privo di clorofilla).
Porta anteridi e archegoni (omotallico). Gli spermi sono pluriflagellati.

Ciclo vitale

  • Le meiospore vengono prodotti da sporoteci che sono raccolti in gruppi di 3 su una struttura tripartita che si trova all'ascella di una microfilla.
  • Queste germinano producendo ciascuna un gametofito sotterraneo (non fotosintetico), micorrizato e munito di rizoidi, anteridi e archegoni (bisessuale).
  • La fecondazione avviene per mezzo dell'acqua nella quale nuotano gli spermi pluriflagellati.
  • I primi rami dello sporofito sono spesso orizzontali e sotterranei (rizomatosi), micorrizati ma comunque dotati di rizoidi primitivi (estroflessioni cellulari). I successivi sono aerei.

Conclusioni

Psilotum è una pianta primitiva in quanto mancante di radice e foglie. Siamo ad uno stadio evolutivo di pianta terrestre in cui è sviluppato uno solo dei 3 organi del cormo: il fusto.

Links

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License